collegegoalsundaymd.org

Gli indipendenti di sinistra. Una storia italiana dal Sessantotto a Tangentopoli - Giambattista Scirè

DATA DI RILASCIO 06/11/2012
DIMENSIONE DEL FILE 11,19
ISBN 9788823017054
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Giambattista Scirè
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Tutti i Giambattista Scirè libri che leggi e scarichi da noi

Il fenomeno degli Indipendenti di sinistra, una vicenda finora mai studiata, ma che si intreccia con gli avvenimenti più importanti della storia dell'Italia repubblicana, ha una sua assoluta originalità in Europa e forse nel mondo: non ci sono altri esempi, infatti, di un partito politico, nella fattispecie il Pei, che abbia messo a disposizione tra il 10 e il 15 per cento dei propri seggi per l'elezione di candidati indipendenti, permettendo la costituzione di un gruppo autonomo, scisso da vincoli di appartenenza ideologica e con pieno diritto di dissenso. Dal Sessantotto a Tangentopoli la Sinistra indipendente rappresenta una pluralità di matrici culturali socialista (come Lelio Basso, Stefano Rodotà, Gianfranco Pasquino), cattolica (come Mario Gozzini, Adriano Ossicini, Claudio Napoleoni), azionista (come Ferruccio Parri, Carlo Levi, Franco Antonicelli, Altiero Spinelli) - tentando di sintetizzarle in una terza forza alternativa, una sorta di riformismo "militante", che, da sinistra, rivendicava come valori irrinunciabili la libertà, la democrazia, il pluralismo, la laicità, rifiutando sia l'ideologismo e il centralismo de-mocratico del movimento operaio, sia la stretta dipendenza dalla gerarchia ecclesiastica e l'interclassismo democristiano. La storia della Sinistra indipendente funziona bene da cartina di tornasole della società e della politica italiana degli anni Settanta e Ottanta.

...ta fino al 1992, quando l'esperienza si concluderà, è ricostruita con rigore documentario e raccontata con passione civile da Giambattista Scirè, ricercatore di Storia contemporanea all ... Shop online Shopping on line Marketplace On line Shop ... ... ... Indice. Premessa. l l fenomeno degli indipendenti di sinistra, una vicenda finora mai studiata, ma che si intreccia con gli avvenimenti più importanti della storia dell'Italia repubblicana, ha una sua assoluta originalità in Europa e forse nel mondo: non ci sono altri esempi, infatti, di un partito politico, nella fattispecie il Pci, che abbia messo a disposizione tra il 10 e il 15 per ... In Italia, nell'ottobre 1966, a Livorno venne fondato il Partito Comunista d'Italia (marxista-leninista). Sempre nei primi anni '60 si ebbe il fenomeno delle riviste politico-culturali ... Gli indipendenti di sinistra. Una storia italiana dal ... ... ... In Italia, nell'ottobre 1966, a Livorno venne fondato il Partito Comunista d'Italia (marxista-leninista). Sempre nei primi anni '60 si ebbe il fenomeno delle riviste politico-culturali di orientamento comunista, ma indipendenti dal PCI. Nel 1961 usci Quaderni Rossi che ebbe una fondamentale importanza per la formazione della nuova sinistra in ... Scirè Giambattista (2012), Gli Indipendenti di sinistra. Una storia italiana dal Sessantotto a Tangentopoli, Roma, Ediesse. "Segno" (1981), Comiso della pace e della guerra, n. 28. "Segno" (1983), Verso la signoria dei missili, n. 44/45. Sf. (1981), La Torre eletto segretario regionale del Pci in Sicilia, "L'Unità", 30 settembre ... Get this from a library! Gli Indipendenti di sinistra : una storia italiana dal Sessantotto a Tangentopoli. [Giambattista Scirè] Storia illustrata dei servizi postali italiani, Giunti, Firenze, 2008 ISBN 978-88-09-06056-2; G. Scirè, L'aborto in Italia. Storia di una legge, Bruno Mondadori, Milano, 2008 ISBN 978-88-6159-147-9; G. Scirè, "Gli indipendenti di sinistra. Una storia italiana dal Sessantotto a Tangentopoli", Ediesse, Roma, 2012 ISBN 978-88-230-1705-4 Dibattito. Ascolta l'audio registrato martedì 22 gennaio 2013 in radio. Presentazione del libro di Giambattista Scirè "Gli indipendenti di sinistra&q... Una storia italiana dal Sessantotto a Tangentopoli" (Ediesse, 2012). Quella degli Indipendenti di sinistra è una vicenda finora mai studiata, ma che si intreccia con gli avvenimenti più importanti della storia dell'Italia repubblicana. paragonare - Gli indipendenti di sinistra. Una storia italiana dal Sessantotto a Tangentopoli (Giambattista Scirè) (2012) ISBN: 9788823017054 - Copertina flessibile, Label: Ediesse, Ediesse, Produktgruppe: Libro, Publiziert: 2012-11-07, Freigegeben:… Una storia italiana dal Sessantotto a Tangentopoli (Ediesse, Roma, 2012, pp. 318, 18€). ... Nel 1976 la storia della Sinistra Indipendente arriva ad una svolta. Il segretario del Pci, Enrico Berlinguer, anche sull'onda lunga del movimento dei "cattolici per il no" ... Presentazione del libro di Giambattista Scirè, Gli Indipendenti di sinistra. Una storia italiana dal Sessantotto a Tangentopoli, Ediesse, Roma, 2012 (Sala dello Stabat Mater, Biblioteca Comunale dell'Archiginnasio, Bologna, 14 marzo 2013), promossa da Istituto Parri Emilia-Romagna Con l'autore intervengono Giancarla Codrignani, Raniero La ... La storia della Sinistra Indipendente (a cui è intrecciata anche la storia di Adista, soprattutto negli anni '70 e nei primi anni '80), dalla sua nascita fino al 1992, quando l'esperienza si concluderà, è ricostruita con rigore documentario e raccontata con passione civile da Giambattista Scirè, ricercatore di Storia contemporanea all'Università di Firenze - già autore di altri ... Indipendenti di sinistra. Una storia italiana dal Sessantotto a Tangentopoli, diesse, Roma 2012, pp. 318, euro 18 riproducibile politico così distante, ma a tratti anche molto vicina a quella attuale. Il fenomeno degli indipendenti di sinistra è molto poco affrontato, in sé, dalla storiografia nazionale- Esso, come si legge nel testo, "ha ... Una storia italiana dal Sessantotto a Tangentopoli di Giambattista Scirè (Ediesse ). Intervento di Nunzio Festa Con enorme interesse e favore abbiamo accolto e letto il libro-intervista di Matteo Incerti al "nuovo" sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, "Cittadini a 5 stelle". «Annali di Storia di Firenze», VIII (2013), pp. 405-441 Questo contributo propone lo scambio epistolare tra il cardinale di Firenze Giovanni Benelli e l'intellettuale fiorentino Mario Gozzini, con una introduzione che, alla luce delle carte conservate nel Fondo Gozzini, permette di capire il contesto in cui avvenne il significativo carteggio....