collegegoalsundaymd.org

Carità. Con viscere di misericordia - Antonio Bello

DATA DI RILASCIO 24/01/2009
DIMENSIONE DEL FILE 7,17
ISBN 9788825017021
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Antonio Bello
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Tutti i Antonio Bello libri che leggi e scarichi da noi

Analizzando il contenuto dei verbi proposti nell'icona biblica del Buon samaritano, don Tonino rilancia con forza l'esortazione a vivere la carità «con viscere di misericordia»: occorre prendere coscienza che i poveri esistono ancora, fasciarne le ferite, rimuovere i meccanismi che generano sofferenza, liberare dal bisogno, lasciarci evangelizzare dagli ultimi. Al cospetto del povero il Signore Gesù si sente stringere il cuore, si commuove e agisce in suo favore. Don Tonino ci invita a fare altrettanto.

...andisci carattere Stampa la pagina. Sono come due registri musicali che vorremmo incrociare in contrappunto: da un lato c'è il tema della famiglia che ci ha accompagnato tutto lo scorso anno, anche sulla scia del Sinodo dei vescovi ... Quali potrebbero essere concretamente le opere di carità ... ... . Il 17, 18 e 19 giugno si è svolto nell'Oasi di San Francesco a Campo di Giove il 6° Incontro estivo delle famiglie. Numerose le coppie provenienti dal territorio della diocesi. Il tema di quest'anno è stato "La famiglia educa alla carità con le opere di misericordia" . La riflessione è iniziata venerdì pomeriggio con… carità s. f. [lat. carĭtas -atis, propr. «affetto, amore», der. di carus «ca ... Carità. Con viscere di misericordia - Bello Antonio, EMP ... ... . Il tema di quest'anno è stato "La famiglia educa alla carità con le opere di misericordia" . La riflessione è iniziata venerdì pomeriggio con… carità s. f. [lat. carĭtas -atis, propr. «affetto, amore», der. di carus «caro»]. - 1. L'amore che, secondo il concetto cristiano, unisce gli uomini con Dio, e tra loro attraverso Dio: fervore, ardore di carita; virtù di carita, anche tra i beati (cfr. Dante, Par. III, 64-90); atto di carita, formula con cui si dichiara il proprio amore a Dio, e al prossimo per amore di Dio; atto ... Si pecca contro la carità quando ci si spazientisce, quando ci si adira, quando non si è magnanimi, quando non si sopporta, quando si spettegola… 7. Come vedi, per praticare la carità, non è necessario andare fuori casa. Anzi la prima carità dobbiamo usarla con quelli di casa e con i fratelli della comunità cristiana cui si appartiene. 8. Si può, infatti, riflettere sulla carità e sulla misericordia immaginando le due forme d'amore come le braccia di una croce: il braccio verticale, la misericordia che scendendo dall'alto porta con se il nucleo dell'Amore divino, del sentire materno e paterno di Dio; quel portare dentro nelle proprie viscere, con amore e fedeltà, i propri figli; un amore a cui i figli sono chiamati a ......