collegegoalsundaymd.org

Gioco d'azzardo e morale-Una tossicomania senza farmaci-Il giocatore - Dionigi Tettamanzi

DATA DI RILASCIO 05/06/2002
DIMENSIONE DEL FILE 9,94
ISBN 9788884210401
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Dionigi Tettamanzi
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Divertiti a leggere Gioco d'azzardo e morale-Una tossicomania senza farmaci-Il giocatore Dionigi Tettamanzi libri epub gratuitamente

Il piacere dei gioco si lega spesso al vizio e alla dipendenza, conducendo il giocatore che ne è vittima ad una vita infelice e rovinosa. I pareri autorevoli di Dionigi Tettamanzi e Luigi Cancrini, più la testimonianza letteraria di Dostoesvkij, propongono una serie di riflessioni di grande attualità sulla malattia del gioco. Tanto più quando, come ai nostri giorni, lo Stato ne è diventato gestore: dal Lotto, al Totocalcio fino alle sale Bingo.

...co se non per brevi periodi di tempo. Prova irrequietezza e irritabilità quando tenta di ridurre o interrompere il gioco d'azzardo (astinenza) ... Fëdor Dostoevskij Foto ... . La frequenza di gioco è elevata anche per l'illusione che il giocatore nutre di rifarsi delle precedenti perdite (rincorsa alla perdita). La diffusione del gioco d'azzardo e i casi di ludopatia sono senza dubbio un fenomeno sociale non trascurabile in Italia. Un fenomeno in crescita, che porta con sé un imponente giro d'affari. I dati più recenti dicono che nel 2017 gli italiani hanno giocato 101 ... Gioco d'azzardo e morale-Una tossicomania senza farmaci-Il ... ... . Un fenomeno in crescita, che porta con sé un imponente giro d'affari. I dati più recenti dicono che nel 2017 gli italiani hanno giocato 101,8 miliardi di euro, facendo registrare una crescita di 5 miliardi rispetto al 2016. Gioco d'azzardo e morale. Una tossicomania senza farmaci. Il giocatore. 2002, pagine: 236 Prezzo: € 10.00 Editore: Edup . Un documento di critica verso il gioco d'azzardo e un'analisi dettagliata del gioco come forma di dipendenza attraverso la lettura del romanzo di Dostoevskji. Diego Garofalo Piccolo dizionario. La ricerca della bellezza. Un saggio del cardinale Tettamanzi sulla Ludopatia. Disponibile su Amazon o direttamente in casa editrice. Negli Stati Uniti, e precisamente a Los Angeles, alcuni giocatori patologici diedero vita ai Gamblers Anonymous (Giocatori Anonimi) nel 1957, mentre la scienza medica riconobbe il gioco d'azzardo patologico come disturbo mentale nel 1980, inserendolo nella terza edizione del Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders. Gioco d'azzardo e morale-Una tossicomania senza farmaci-Il giocatore Ora puoi inserire le news di zam.it sul tuo sito. Pubblica le news. ULTIME NEWS . Corso online di organizzazione teatrale [27-05-2020] Ulisse [20-05-2020] X° edizione del concorso poetico Versi in volo [11-05-2020] Il giocatore d'azzardo dipendente è una persona incapace di controllare l'impulso per il gioco, per lui la necessità di giocare è incontrollabile e questa attività è accompagnata da una forte tensione emotiva e da una incapacità, di conseguenza, ad adottare un pensiero e una riflessione....