collegegoalsundaymd.org

Leon Battista Alberti teorico delle arti e gli impegni civili del «De re aedificatoria». Atti dei Convegni internazionali (Mantova, 2002-2003)

DATA DI RILASCIO 24/01/2007
DIMENSIONE DEL FILE 4,11
ISBN 9788822256058
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Tutti i libri che leggi e scarichi da noi

Sono approfondite le problematiche legate alle teorie artistiche di Alberti in rapporto alla filosofia, la musica, la matematica e il pensiero simbolico, con particolare riguardo alle loro fonti antiche, letterarie e archeologiche. Una ricca sezione è dedicata ai principali temi presenti nel De re aedificatoria: Alberti e la società; tradizione, organizzazione e originalità del pensiero nel trattato; il metodo progettuale di Alberti; l'edificio come organismo; gli ordini vitruviani; le strutture architettoniche e le tecniche costruttive.

...uppo del sistema albertiano delle arti David Marsh, Alberti and Symbolic Thinking: Prolegomena to the Dialogue Anuli Leon Battista Alberti teorico delle arti e gli impegni civili del «De re aedificatoria» ... Alberti in "Enciclopedia della Matematica" ... . Atti dei Convegni internazionali (Mantova, 2002-2003) Leonis Baptiste Alberti De Re Aedificatoria Incipit Lege Feliciter (Classic Reprint) Il De Re Aedificatoria di Leon Battista Alberti Fatta eccezione per il Ghiberti, tra i teorici del primo Rinascimento troneggia il grande capolavoro di Leon Battista Alberti, la raccolta in dieci volumi del De Re Aedificatoria. Nonostante i numerosi elogi dei suoi contemporanei, la sua efficacia inizia realmente solo n Leon Battista Alberti teorico delle arti e gli impegni civili del De re aedificatoria, Atti dei convegni intern ... Leon Battista Alberti teorico delle arti e gli impegni ... ... . Nonostante i numerosi elogi dei suoi contemporanei, la sua efficacia inizia realmente solo n Leon Battista Alberti teorico delle arti e gli impegni civili del De re aedificatoria, Atti dei convegni internazionali del Comitato Nazionale VI centenario della nascita di L.B. Alberti (Mantova, 17-19 ottobre 2002 e 23-25 ottobre 2003), a cura di A. Calzona - F.P. Fiore - A. Tenenti - C. Vasoli, Firenze, Olschki (Ingenium; 9). Contiene: Tomo Primo Add tags for "Leon Battista Alberti : teorico delle arti e gli impegni civili del "De re aedificatoria" : atti dei convegni internazionali del Comitato nazionale VI centenario della nascita di Leon Battista Alberti, Mantova, 17-19 ottobre 2002, Mantova, 23-25 ottobre 2003". Be the first. Leon Battista Alberti pubblica nel 1452 il De re edificatoria, primo trattato architettonico moderno e riferimento per tutte le elaborazioni successive. L'opera riprende l'impianto del De ... Atti dei Convegni internazionali del Comitato Nazionale VI centenario della nascita di Leon Battista Alberti (Mantova, 17-19 ottobre 2002 / Mantova, 23-25 ottobre 2003) Commento dell'editore: Sono approfondite le problematiche legate alle teorie artistiche di Alberti in rapporto alla filosofia, la musica, la matematica e il pensiero simbolico, con particolare riguardo alle loro fonti antiche ... Leon Battista Alberti nacque a Genova nel 1404, figlio illegittimo di Lorenzo Alberti, esponente di una ricca famiglia di commercianti fiorentini bandita da Firenze dal 1382 per motivi politici. Scrittore in lingua latina e volgare, letterato, famoso architetto (autore del progetto APA Citation. Calzona, Arturo. (Eds.) ([2007) Leon Battista Alberti :teorico delle arti e gli impegni civili del "De re aedificatoria" : atti dei convegni internazionali del Comitato nazionale VI centenario della nascita di Leon Battista Alberti, Mantova, 17-19 ottobre 2002, Mantova, 23-25 ottobre 2003 [Firenze] : L.S. Olschki, ... ALBERTI, Leon Battista. - Vita e opere. - Poche famiglie registrano, nella storia delle vicende domestiche, personalità così spiccate come la famiglia degli Alberti (v.), che dal castello della Catenaia si stabilì ai primi del sec. XIII a Firenze, esercitando dapprima l'arte notarile e poi quella del cambio. Benedetto, che il nipote Leon Battista ricorda spesso nei suoi scritti, ebbe parte ... Il De re aedificatoria, presentato a papa Niccolò V nel 1452 ma perfezionato anche in seguito, ebbe diffusione manoscritta fino al 1485, quando per iniziativa di Bernardo Alberti, cugino di Leon Battista, fu stampato a Firenze da Nicolò di Lorenzo Alemanno, con lettera accompagnatoria di Poliziano e dedica a Lorenzo il Magnifico. Nel 1998 ha fondato a Mantova, assieme al prof. Alberto Tenenti, la Fondazione Centro Studi Leon Battista Alberti e ha fatto parte del Comitato Direttivo della Fondazione Alberti fino al 2008 e da quella data è stato eletto Presidente del Consiglio di Amministrazione della stessa Fondazione; dal 2002 al 2006 ha inoltre rivestito la carica di Segretario Tesoriere del Comitato Nazionale VI ... leon battista alberti: de re aedificatoria 1485 L'ipotesi più accreditata è che intorno alla metà del quattrocento, egli abbia iniziato la stesura del De re aedificatoria , una complessa opera in 10 libri a cui continuò a lavorare fino agli ultimi giorni di vita. Alberti Leon Battista (Genova 1404 - Roma 1472) architetto e letterato italiano.Discendente di una nobile famiglia fiorentina costretta all'esilio per ragioni politiche, fu ingegno universale e perfetto modello dell'umanista, versatile e curioso; di vastissima cultura, fu anche scultore e musico e si interessò di matematica, ottica e questioni grammaticali. "Ma piacerammi sia il pittore uomo buono e dotto in buone lettere" contenuta in Arturo Calzona. Leon Battista Alberti teorico delle arti e gli impegni civili del De Re Aedificatoria, I. Firenze, 2007, pp. 303-329. 52 Alberti. Prologus. Della pittura, cit. 15...